E lo Steward urlò “magnatv o cazz!” – LA BARI PERDE CON LA TURRIS (video virale)

 

TURRIS - BARI 1-0 STEWARD

Se siete interessati a tutto il servizio basta cliccare e godersi gli highlights della partita, se invece siete qui solo per vedere -e sentire- lo steward dello stadio “Liguori” di Torre del Greco che “festeggia” in modo un po’ colorito la vittoria della Turris sul Bari capolista allora andate al MINUTO 4.44 W lo sport, w il calcio e vinca il migliore!

VIDEO BREVE (SOLO LO STEWARD CHE “FESTEGGIA”):

NOI CON SALVINI, LA POLITICA BRINDISINA ED I GIORNALISTI

Il Movimento “Noi con Salvini” ed ancor prima la Lega Nord non hanno mai goduto di buona stampa. E non solo al sud. Questo è un fatto. Indipendentemente dalle motivazioni. Ed è noto altresì che ovunque si reca il politico milanese –per comizi, incontri ecc. – le Forze dell’Ordine sono “in allarme”. Ed anche questo non è senza motivo.

umberto-bossi-e-matteo-salvini-3-580275

Tuttavia forse si sta esagerando. Forse, non ne sono sicuro. Di certo so che in tempi non sospetti (quando il giovane Matteo Salvini era uno dei tanti) ho pubblicato quel video in cui, mezzo ubriaco, e stimolato da altri lumbard, intona un coro da stadio contro i meridionali. Ed ancora oggi sono scandalizzato da quel video che rivela molte cose (di Salvini, della Lega e dell’Italia). Il fatto che fosse (mezzo) ubriaco è una aggravante –e non una attenuante- e non ci risulta che, ad oggi, Matteo Salvini abbia fatto un “mea culpa”. Il video è lì, su YouTube. Ed anzi, a scanso di equivoci, lo ripubblico.

Di più: come cattolico un elemento per me importantissimo per valutare un politico è la sua moralità. Vale per Salvini, per Berlusconi, per Antonino, per Giorgia Meloni, per Vendola: per tutti. Ed è parimenti noto che il leader della Lega Nord ha una situazione coniugale irregolare. Anzi, più esplicitamente e crudamente: vive in adulterio. Punto.

Detto questo rimane indubbiamente un fatto molto negativo (e per certi versi allarmante) che Salvini non sia libero di andare ad incontrare cittadini e simpatizzanti. O meglio: teoricamente lo è ma, nei fatti, ogni spostamento pubblico comporta problemi per l’ordine pubblico.

salvini-padania-is-not-italy-con-guido-podesta-654990

Persino nella sonnecchiosa Brindisi, città con un passato –molto remoto-  radioso ma con un presente orribile, in un orario proibitivo (le 9 di mattina e di Domenica!) il leader della Lega Nord ha trovato dei contestatori ed è stato comunque necessario la presenza della Digos e di numerosi uomini delle Forze dell’Ordine.

Riepilogando: non sarà simpatico, era (è?) razzista e fortemente antimeridionale. Può avere idee politiche non condivisibili (parentesi: io non ho mai capito quali siano le “idee politiche” di Matteo Salvini e sarebbe interessante vedere se a fornire un prontuario fossero i tanti simpatizzanti che, qua e la per la Bassitalia –inclusa la citata Brindisi- aderiscono convintamente al suo partito e certamente molti di loro saranno Candidati della Lega/Noi con Salvini. Chiusa la parentesi) ma credo che sia oggetto di una sistematica demonizzazione. Che è una prerogativa degli integralisti comunisti, una loro “specialità”, diciamo così.

Questo Sito (che non è una Testata Giornalistica, così come chi scrive non è un Pubblicista) riceve i Comunicati di quel partito. E, quasi sempre, li pubblica. E così verrà fatto finché giungeranno. Se non giungeranno più, pazienza.

Una “murgella” al top: il video di Marzia Dipalma “Oltre”

MARZIA DI PALMA twitter

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un breve post in occasione dell’uscita del  nuovo singolo e del video della barese Serena Brancale (se interessa è qui: https://goo.gl/EtLFSM ). Il tour della Brancale è in atto (non è proprio un tour, comunque le date son indicate in quel post) ma noi si vuol dar spazio ad una altra giovanissima artista barese.

Una murgella mi piace chiamarla: sto parlando di Marzia Dipalma (scritto proprio così, staccato, Dipalma e non Di Palma) da Gravina in Puglia. Non fosse altro che per una sorta di par condicio fra giovani cantanti pugliesi (sebbene il percorso della Brancale è già molto più avviato).  Marzia poi è proprio giovanissima: neppure diciottenne! Ha studiato pianoforte, violino e canto presso l’Accademia Musicale Gravinese, nella sua bella città. E poi tante altre belle cose che potete trovare nella sua pagina facebook (io non le copio pedissequamente magari lasciando intender d’esser informazioni trovate da me. Comunque ecco qui: https://goo.gl/qOyktK) .

Marzia selfieOra ha fatto il grande salto: a maggio è stato pubblicato il video del suo brano “Oltre”. E mentre scrivo (a metà giugno) è stato visto già 18 mila volte. A proposito di “numeri” la sua già menzionata pagina fb ha circa 4 mila “like”. Ma siamo certi che aumenteranno.

Di seguito il video e fateci sapere se vi piace. E tanti auguri a Marzia.

Marzia video

Marzia Di Palma 3000 like

3000 like – Marzia, col piano alle spalle, “festeggia” in modo semplice i tremila “mi piace” della sua pagina facebook. Era il gennaio di quest’anno. Ora il suo primo video. Ed i like crescono a dismisura.